di Manuela 11 Maggio 2020
polizia

Ancora violazioni delle norme anti diffusione Coronavirus. Dopo il pranzo con amici nell’orto a Grosseto, questa volta spostiamoci a Ravenna e parliamo di supermercati: due ragazze sono salite sul tetto della Coop. Risultato? Beccate dalla Polizia municipale, sono state multate. Poteva esserci un esito differente?

E’ accaduto domenica mattina alla Coop di via Faentina. Un custode del supermercato ha dato subito l’allarme quando ha notato due ragazze che stavano salendo sul tetto della Coop utilizzando una scala. Gli agenti della Polizia municipale di Ravenna sono subito accorsi per fermarle e farle scendere.

Le due ragazze, entrambe di 16 anni, si sono giustificate sostenendo che volessero solo guardare il paesaggio. Durante i controlli, le due sono risultate incensurate. Inoltre non avevano fatto uso né di droghe né di alcol. Le ragazze sono così state multate ciascuna con una sanzione di 400 euro.

Al di là delle misure anti Covid-19, già in condizioni normali è lampante che è vietato salire sul tetto della Coop (in questo caso si parla della copertura del supermercato, non del parcheggio che in alcune Coop è situato sopra al tetto e che è normalmente accessibile nelle giornate di apertura), figuriamoci quando vige ancora un parziale lockdown da emergenza sanitaria.