di Valentina Dirindin 11 Dicembre 2020
germania-uomo-nudo-congelatore-supermercato

I Millennials adorano i surgelati, e li consumano almeno una volta a settimana: a dirlo sono i risultati di un’indagine dell’Istituto Italiano Alimenti Surgelati (IIAS), realizzata da Doxa intervistando un campione di 800 persone tra i 24 e i 40 anni.

Quel che è emerso è che i principali fan degli alimenti surgelati sono proprio i giovanissimi: otto millennials su dieci li consumano abitualmente, e in questo periodo di lockdown a intermittenza il 26% di loro ha dichiarato di averne raddoppiato il consumo.

In generale, il  99% del campione preso in esame afferma di consumare alimenti surgelati. Nel 77% dei casi, questo avviene almeno una volta alla settimana (il 35% parla addirittura di due pasti surgelati a settimana). “La ricerca ci conferma che i giovani amano gli alimenti surgelati e che fanno parte a pieno titolo della loro dieta”, dice  Vittorio Gagliardi, portavoce di AIIS. Il motivo per cui i giovani li scelgono, dice il sondaggio, è principalmente a loro versatilità in cucina (62% del campione), ma anche il fatto che rendano disponibili alcuni alimenti anche fuori stagione (57% degli intervistati) e perché aiutano a evitare gli sprechi (35%).

Tuttavia, nonostante l’aumento dei consumi degli alimenti surgelati, prevale una certa preferenza per il fresco, almeno idealmente. Appena il 14% del campione preso in esame, infatti, pensa che i prodotti surgelati abbiano le stesse caratteristiche nutrizionali di quelli freschi.

[Fonte: La Repubblica]