Surgelati, verdura e frutta quelli più consumati

Il consumo di frutta e verdura è in crescita in generale, e i vegetali sono di gran lunga la tipologia più usata nel settore dei surgelati.

verdura surgelata

Verdura e frutta sono i prodotti più consumati nella categoria dei surgelati: i vegetali confermano un primato che li vede dominanti di gran lunga nel settore, infatti rappresentano ben il 42% del consumo domestico nel frozen. Anche la frutta è rappresentata più di quello che si pensa, ed è sempre in crescita: nel 2020 registra un aumento del 6,2% rispetto al 2019. La verdura invece cresce addirittura del 10,5%, per un totale di 251.940 tonnellate. Lo svela una ricerca dell’IIAS – Istituto Italiano Alimenti Surgelati.  Tra i vegetali surgelati cresce l’utilizzo soprattutto di quelli preparati (+24,2%), poi di zuppe e minestroni (+15,4%).

frutta surgelata congelata mirtilli lamponi more

Devin Rajaram – Unsplash

Il consumo di frutta e verdura in chiave salutista è in aumento in generale: nell’ano scorso il 53% degli intervistati ha dichiarato di aver modificato la propria dieta quotidiana incrementando il consumo di vegetali. E questo naturalmente si riflette anche sul settore surgelati. Giorgio Donegani, presidente IIAS, commenta: “La pandemia ci ha reso più consapevoli e attenti a quello che mangiamo. Nell’ultimo anno, il cibo è divenuto motore dei cambiamenti delle abitudini alimentari degli italiani. Con l’aumento del tempo trascorso in casa, la ritrovata voglia di fare la spesa, cucinare e sperimentare nuove ricette, oggi ‘mangiare’ non è solo una semplice necessità”.