di Manuela 8 Settembre 2020
conserva pomodoro

A San Venanzo, piccolo comune di circa duemila abitanti in provincia di Terni, un’anziana di 80 anni è rimasta gravemente ustionata a causa della conserva di pomodoro che stava preparando in casa. Ricoverata d’urgenza all’ospedale di Perugia e poi trasportata al Centro Grandi Ustionati di Cesena vista l’estensione delle lesioni, la donna versa in serie condizioni e la prognosi è riservata.

Tutto è accaduto nella mattinata di lunedì. La donna, come da tradizione in questo periodo in molte parti d’Italia, stava preparando la conserva di pomodoro fatta in casa, probabilmente come aveva fatto tantissime altre volte prima di questa. All’improvviso, però, c’è stato un inaspettato e violento ritorno di fiamma da cui la donna è stata investita in pieno. Subito l’anziana è stata portata di corsa al vicino ospedale di Perugia dove è stata immediatamente intubata dal personale sanitario.

Tuttavia nel corso del pomeriggio, a causa delle gravi condizioni, è stato deciso di trasferirla al Centro Grandi Ustionati di Cesena. I medici parlano purtroppo di ustioni di secondo e terzo grado disseminate in più parti del corpo, motivo per cui la prognosi rimane per ora riservata.

Adesso resta da capire cosa abbia scatenato quel ritorno di fiamma che ha ustionato la donna.