TheFork: ad agosto la ristorazione cresce (+4,5%)

Ad agosto TheFork ha registrato +4,5% rispetto allo stesso mese del 2020 e, soprattutto, +4% rispetto al 2019.

Secondo il report estivo di TheFork, piattaforma per la prenotazione online dei ristoranti, agosto è stato il mese dei primati, con performance in crescita rispetto al 2020, ma soprattutto rispetto al 2019, in epoca pre-Covid.

In generale – si legge nel comunicato stampa di TheFork -, nei tre mesi estivi i numeri mostrano trend in crescita rispetto all’anno scorso confermando la ripresa. Così come è confermata dal numero di nuovi utenti di TheFork in Italia, che tra giugno e agosto ha raggiunto quota +112%, trainata anche dall’iniziativa Italia al Ristorante, la campagna lanciata lo scorso luglio a seguito di un investimento di 20 milioni di Euro per supportare la ristorazione, grazie a cui fino al 14 ottobre 2021 TheFork offre 20 Euro di sconto sulla prima prenotazione a chiunque non abbia mai utilizzato la piattaforma.

“I segnali ci sono tutti e la ripresa, già iniziata con le riaperture di aprile 2021, è in continuo miglioramento. Non mi stancherò mai di dirlo: la ristorazione ha bisogno del supporto di tutti.” ha commentato Almir Ambeskovic, CEO di TheFork. “TheFork c’è e l’ha dimostrato non solo con la campagna Italia al Ristorante, che tra l’altro è stata prolungata fino al 14 ottobre per portare ancora più clienti al ristorante grazie al nostro ingente investimento, ma non si fermerà qui: tantissimi nuovi eventi e iniziative sono in arrivo per continuare a sostenere la ripresa del settore”.

Ad agosto TheFork ha registrato +4,5% rispetto allo stesso mese del 2020 e, soprattutto, +4% rispetto al 2019. La settimana dal 16 al 22 agosto è stata quella con più prenotazioni in tutto il 2021, in crescita anche rispetto al 2020 (+7,2%) e al 2019 (+15,4%). Ma non solo: nel mese clou dell’estate quasi una prenotazione su cinque (17%) è stata effettuata da utenti stranieri, stessa cifra del 2019 ma in crescita rispetto ad agosto 2020 (+11%). Nel dettaglio, ad agosto 2021 il Nord Est è l’area che ha ricevuto più prenotazioni dagli utenti stranieri (24%), trainato dal Veneto (38%) e da Venezia, che ha ricevuto poco più della metà (52%) delle prenotazioni dai turisti esteri. Positano, Verona, San Vito Lo Capo, Venezia, Como sono state invece le città con crescita percentuale maggiore anno su anno in agosto.

Potrebbe interessarti anche