di Valentina Dirindin 13 Dicembre 2019

È Roadhouse la prima catena di ristoranti in Italia a sbarcare sul social più young del mercato, TikTok. E, cari Dissaporiani, dobbiamo dirvelo: se non sapete cos’è TikTok, è altamente probabile che abbiate decisamente più di trent’anni.

La piattaforma è il must tra i giovani, che già da tempo hanno abbandonato Facebook (lasciandolo in mano alle mamme e ai papà) e sono migrati su Instagram. Da lì, poi, ecco che si sono spostati (volubili come solo i ragazzi sanno essere) su TikTok, social network cinese in cui si postano mini video musicali, spesso legati agli hashtag popolari. Un bacino potenziale di promozione mica male, per le aziende, che ha attirato l’attenzione di Roadhouse, prima in Italia ad affacciarsi sulla piattaforma con la sua #RibsDance (che in un paio di settimane ha raggiunto 1.000.000 di visualizzazioni), un balletto realizzato su colonna sonora originale prodotta appositamente per l’occasione.

“TikTok è al momento la piattaforma social con la crescita maggiore sul mercato”, ha spiegato Silvia Sacchetti, Digital Marketing Manager di Roadhouse Restaurant. “Uno spazio che i ragazzi scelgono e vivono in modo del tutto differente, più attivo e creativo, rispetto a Instagram (Facebook è ormai fuori dalle loro abitudini digitali)”.

[Fonte: Mark Up]