insalata di tonno

Come consumare il tonno in scatola in estate? Ci viene in soccorso con i suoi consigli l’Ancit, l’associazione nazionale italiana delle conserve ittiche, nonchè rappresentante del 95% dei produttori di tonno in scatola.

L’associazione, insieme al nutrizionista professor Pietro Migliaccio, Presidente Emerito della Società Italiana dell’Alimentazione, ha stilato una serie di consigli sull’utilizzo del tonno in cucina.

Alimento scelto da un italiano su due in questo periodo estivo, per la sua duttilità nelle preparazioni, ideale sia per gli sportivi, chi vuole mantenersi in forma e, per l’elevato contenuto di proteine nobili (25 g su 100 g) è consigliato anche nella terza e quarta età; 50 grammi è la quantità ideale da consumare durante un pasto estivo, in quanto fornisce un modesto apporto di grassi, ed è infine facilmente digeribile.

Raccomanda l’associazione di non cuocere il tonno in scatola, in quanto è stato già sottoposto a un processo termico di sterilizzazione per la conservazione e una successiva cottura andrebbe a modificare i suoi valori nutrizionali.

Inoltre una volta aperta la sua confezione è consigliabile conservarlo a una temperatura compresa tra +0° e +4° e consumarlo nell’arco di un paio di giorni.

[Fonte: Ansa.it ]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento