di Valentina Dirindin 4 Aprile 2020
cioccolato arma dei carabinieri

Il sindaco di Torino Chiara Appendino ci ha tenuto a far conoscere l’iniziativa messa in piedi congiuntamente da Crai e dall’Arma dei Carabinieri, che hanno donato del cibo ai servizi sociali. Tramite la sua pagina Facebook, il sindaco ha raccontato la donazione effettuata da CRAI Ovest – Codè e recapitata all’hub dei Servizi Sociali dagli agenti dell’Arma dei Carabinieri, che si sono resi disponibili a partecipare all’iniziativa benefica.

La donazione di dodici bancali di generi alimentari donati dal supermercato comprendeva 2800 pacchi di pasta, 1000 scatolette di tonno e 100 colombe, prodotti che saranno destinati gratuitamente alle famiglie più bisognose con il progetto Torino Solidale, in modo che possano ricevere questo “regalo alimentare” per festeggiare in qualche modo le festività pasquali. A questi beni, in vista di una Pasqua un po’ particolare, si sono poi aggiunte 1000 barrette di cioccolato donatoe dall’Arma dei Carabinieri e destinate ai più piccoli.

“Si tratta di un altro straordinario gesto concreto di solidarietà in un momento estremamente difficile rivolto alle famiglie in condizioni di necessità per l’emergenza coronavirus”, ha detto il sindaco Appendino ringraziando gli enti coinvolti da parte di tutta la città. “Una ulteriore prova che, insieme, possiamo affrontare questo momento difficile”.