di Valentina Dirindin 5 Maggio 2020
porta susa - ph. Wikipedia Di Alessandro Vecchi - Opera propria

In un momento di stop generale partono i lavori di restauro della vecchia stazione di Porta Susa a Torino, che avrà al suo interno anche un ristorante su due livelli. La parte più antica della stazione (affiancata da una più moderna e operativa) era stata negli anni abbandonata, dopo che in molti avevano tentato di riqualificarla e ridarle una diversa destinazione d’uso, anche in chiave enogastronomica.

Ora al via c’è il nuovo progetto, che prevede spazi di promozione turistica, sale comuni per convegni e anche un cocktail bar per aperitivi. E, al piano terra, un ristorante su due livelli. Al centro del progetto, inoltre, ci sarà anche un hotel quattro stelle da duecento camere facente parte della celebre catena internazionale Marriott, la cui costruzione attende ancora il via libera da parte del Comune di Torino e i cui cantieri dovrebbero partire entro la fine dell’anno.

Il restauro, curato dagli studi di architettura di Norberto Vairano e Lombardini durerà circa sette mesi, punta a fare della vecchia stazione un polo di attrazione turistica della città, conservando la bellezza storica dell’edificio, che vivrà dunque di vita nuova accanto alla futuristica struttura che oggi ospita il nuovo punto di arrivo dei treni.

[Fonte: Corriere della Sera | Immagine: Wikipedia, Di Alessandro Vecchi – Opera propria]