Torino: ristorante chiuso perché frequentato da clienti pregiudicati

Tenevano d'occhio il ristorante di via Palermo a Torino già da un po', e ora è stato chiuso per 10 giorni, a seguito di un blitz.

A Torino c’è un locale, in via Palermo, tenuto d’occhio già da qualche mese. Dopo numerosi controlli – l’ultimo a fine agosto – il ristorante è stato chiuso perché frequentato da clienti pregiudicati e per cibo mal conservato.

A fine agosto, la Polizia di Stato e quella locale han trovato carne, pesce, riso e pasta mal conservati e privi di etichettatura identificativa, quindi il titolare è stato multato. Mancava anche il cartello obbligatorio con divieto di fumare, ma soprattutto sono state identificati alcuni clienti con precedenti penali. I casi erano mancanza di documenti e, in un caso, possesso di marijuana.

Un ulteriore blitz nel ristorante ha portato alla chiusura dello stesso, per 10 giorni. I motivi sono gli stessi di cui sopra, in più sono stati fermati clienti che disturbavano il quartiere nelle ore notturne e che, al momento dell’arresto, si sono dimostrati ostili nei confronti dei poliziotti. Sulla saracinesca del ristorante, i poliziotti hanno posto il sigillo di chiusura.

Fonte e immagine: torinotoday.it

Avatar Chiara Cajelli

7 Settembre 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento