di Manuela 15 Luglio 2020
carne

A Torino sono stati sequestrati 40 kg di carne mal conservati presenti nell’Associazione dei Sardi in Torino “Antonio Gramsci”, sita in via Musiné 5. La carne si presentava in cattivo stato di conservazione, mentre sono stati rilevati anche prodotti conservati in frigorifero senza che ci fosse l’abbattitore.

E’ quanto emerso dai controlli effettuati venerdì sera scorso dagli agenti del Comando Sezione IV (San Donato, Campidoglio e Parella) insieme al Reparto di Polizia Commerciale della Polizia Municipale.

Non si è trattato di un controllo routinario, bensì di un controllo fatto a seguito di diverse segnalazioni da parte dei residenti. I vicini hanno non solo denunciato attività che non rispettavano la normativa corrente, ma hanno anche lamentato problemi di circolazione a causa della auto dei clienti parcheggiate in sosta selvaggia.

Così sono partiti i controlli e, oltre alla carne in cattivo stato di conservazione, sono state rilevate altre irregolarità:

  • prevalenza dell’attività di somministrazione rispetto all’attività di circolo
  • assenza dei cartelli di divieto di fumo (sanzione da 500 euro)

Per tutti questi motivi, il presidente del circolo è stato denunciato per vendita e somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Ma i controlli non sono finiti qui: prossimamente ci saranno accertamenti in merito all’affiliazione dei clienti, mentre 45 auto sono state multate in quanto in divieto di sosta.

Poco tempo fa, sempre a Torino, era stato scoperto e sanzionato un ristorante abusivo in un appartamento.