di Marco Locatelli 15 Dicembre 2020

Il misterioso monolite argentato – scoperto la prima volta nel deserto dello Utah – sta facendo parlare di sé più o meno in tutto il mondo e, nei giorni scorsi, dopo essersi palesato in Francia, Germania e altri Paesi è apparso pure tra le vigne del Trentino-Alto Adige.

Il primo avvistamento ad Egna, nei vigneti di Baron Longo e, successivamente, il monolite è apparso pure a Vigolo Vattaro, come riporta il quotidiano locale ildolomiti.it.

Ancora non è chiaro quale tipo di messaggio voglia o meno veicolare questo monolite, se si tratta di uno scherzo da parte di qualche burlone o di un’opera artistica di un gruppo internazionale di artisti.

Nelle scorse ore, tuttavia, i The Most Famous Artists 2020 hanno rivendicato la paternità dei monoliti con tanto di scatti sul loro profilo Instagram. Ma non tutti sono ancora conviti. Un mistero che resterà irrisolto?

 

Fonte: ilDolomiti.it