Trieste, incendio in un Burger King: evacuato uno stabile di cinque piani

Attimi di panico nel centro di Trieste: un incendio divampato in un Burger King ha reso necessario evacuare uno stabile di cinque piani.

burger-king

Un denso pennacchio di fumo turbina nel cielo limpido di Trieste: i Vigili del Fuoco sono intervenuti per evacuare uno stabile di cinque piani incastonato nel pieno centro cittadino a causa di un incendio divampato al piano terra, dove si trova un punto vendita di Burger King. Stando a quanto è stato possibile ricostruire a partire dai rapporti degli agenti, i clienti del fast food – in gran parte giovani o addirittura adolescenti – sono fortunatamente riusciti a fuggire dal pericolo senza rimanere feriti nonostante le fiamme si stessero propagando con grande velocità: il locale in sé, invece, ha riportato danni ingenti.

incendio

Secondo le ricostruzioni degli esperti il rogo sarebbe stato causato da un semplice corto circuito: le fiamme, una volta divampate, avrebbero preso a risalire attraverso la canna fumaria fino a una falda del tetto dell’edificio, liberando una nuvola di nera fuliggine. I Vigili del Fuoco, giunti tempestivamente sul posto, si sono ovviamente affrettati per sgomberare il prima possibile l’edificio in modo da evitare che gli inquilini rimanessero intossicati dalla cappa di fumo. Successivamente, notando che la nube nera si stava spostando verso il centro, i Vigili hanno preso in esame anche i palazzi immediatamente limitrofi per sincerarsi delle condizioni degli inquilini: secondo i rapporti solamente una persona ha riportato qualche problema, ma è stata prontamente consegnata alle cure del personale medico.