di Nunzia Clemente 29 Giugno 2017
tripadvisor

«Indecente», aveva scritto due settimane fa su TripAdvisor l’utente Giacomo G., cliente disturbato da 31 presunti “profughi” algerini che, secondo la recensione sprezzante e razzista dell’hotel Al Sant’Andrea di Sarzana, pubblicata un paio di settimane or sono e ora cancellata dai responsabili di TripAdvisor, “vivevano in questo hotel così tranquillamente che all’ingresso giocavano a domino e guardavano la tv algerina”.

“Mi sono recato per una sola notte… fortunatamente”, insisteva Giacomo G., “Hotel vecchio, sporco e, cosa più indecente, ho pagato per dormire in una situazione degradata».

Ma Dario Tog, direttore dell’hotel in provincia di La Spezia, non si è lasciato impressionare e ha risposto a tono:

“Brutto affare aver a che fare con gente come lei, dalle sue parole traspare, chiaramente, che il giudizio totalmente negativo è causato dalla presenza di quelli che lei, erroneamente, ha scambiato per migranti clandestini”.

In realtà, chiarisce il direttore, i 31 presunti profughi, erano parte dell’equipaggio di una nave militare che un cantiere navale nei paraggi ha venduto alla Marina algerina.

“Cinque navi per circa dieci anni di lavoro, 300 milioni di euro l’unità, l’equipaggio in formazione per un anno presso la Marina Militare italiana alloggia presso la nostra struttura. (…) Lasceranno la struttura nell’ultima settimana di giugno e, dopo un anno di soggiorno presso di noi, posso garantire dell’assoluta correttezza, dell’ottimo comportamento sempre tenuto (d’altronde sono militari in missione…), del rispetto manifestato verso tutto e tutti.”

“Poi arriva un turista di livello inqualificabile come lei”, conclude Tog, e si scandalizza perché giocano a domino nella hall o guardano la tv algerina».

E’ possibile leggere la risposta del direttore grazie alla pagina Facebook “Insultare su TripAdvisor sentendosi grandi chef“, che ha dato visibilità all’accaduto, Dario Tog ha poi chiuso la vicenda con un lungo post di spiegazioni sul profilo Facebook dell’hotel Al Sant’Andrea.

“Io non sono un cosiddetto “buonista” ma davanti a una recensione così insulsa e intrisa di stupido razzismo, non mi resta che soprassedere sperando di non rivederla mai più. Inutile dire, che segnalerò la sua recensione a TripAdvisor per propositi razzisti..”.

Importante precisare che la commessa dall’Algeria, che sta rinnovando la flotta acquistando navi anche da Cina, Germania e Russia, è un’importante garanzia per chi lavora nei cantieri navali della zona.

[Crediti | Link: Città della Spezia, Facebook]