di Manuela 1 Giugno 2021
turchia

La Turchia ha deciso di dare il via alla fase 2 del post lockdown. Il che vuol dire che, da oggi, ristoranti e bar potranno parzialmente riaprire, con tanto di coprifuoco che slitta dalle ore 21 alle ore 22.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha annunciato la decisione presa alla fine di una riunione tenutasi insieme al consiglio dei ministri e al comitato scientifico. In pratica ristoranti, bar e caffetterie da adesso potranno rimanere aperti dalle 7 del mattino fino alle ore 21, dal lunedì al sabato. La domenica, invece, sarà consentito solamente l’asporto.

Cambiano le regole anche per il coprifuoco. Finora iniziava alle 21, ma da adesso slitterà alle ore 22 (ricordiamo che qui in Italia, in zona gialla, il coprifuoco attualmente è alle ore 23, mentre in zona bianca è stato abolito) e continuerà fino alle ore 5 del mattino, valevole per tutti i giorni della settimana.

Da lunedì, invece, è stato eliminato il coprifuoco del weekend, attivo sin dai primi di dicembre. Tutto questo è stato reso possibile dal fatto che nel Paese si è avuta una diminuzione notevole dei casi di Covid-19: il 16 aprile erano 63mila, il 16 maggio erano scesi a 11mila e il 31 maggio ne sono stati registrati 6.933. A contribuire a tale riduzione è stato anche il lockdwon totale che in Turchia è andato avanti dal 29 aprile sino al 17 maggio.