Twitta dal frigorifero perché la mamma le ha confiscato il telefono

Se tua mamma prova a toglierti Twitter, tu cosa fai? Dorothy, dopo un paio di sconfitte incassate, ha vinto twittando dal frigorifero...

Una quindicenne twitta dal frigorifero, perché la mamma le ha confiscato il telefono e tutti gli altri dispositivi elettronici. Della serie: a mali estremi, estremi rimedi. Dorothy è diventata la ragazzina più seguita del momento, passando in poche ore da 500 a 30000 follower che la sostengono con il simpatico #FreeDorothy.

Tutto inizia perché Dorothy, essendo una grandissima fan di Ariana Grande, non fa che passare il tempo sui social network, al che la mamma le toglie il telefono. Ma Dorothy è furbissima e riesce a twittare un adolescenziale “addio” ai follower dal Nintendo DS, avvertendo della situazione a casa. Già qui comincia ad essere virale, dal momento che tutti possono appurare che effettivamente la ragazza stia usando Nintendo.

Tutti, tra cui la mamma: la sua seconda mossa è toglierle anche il Nintendo ma evidentemente ha sottovalutato la figlia. Sì, perché questa trova il modo di segnare il 2-1 twittando dalla Wii. Scrive: “ciao, mia mamma mi ha preso il telefono e il Nintendo Ds quindi non ho scelta se non usare la Wii. Grazie a tutti del supporto!” I sostenitori sono divertiti dalle rocambolesche avventure della ragazzina, e lanciano l’ironico l’appello “Free Dorothy”, con #FreeDorothy: la cosa arriva persino all’account ufficiale di Twitter, che si schiera con Dorothy in prima linea.

twitta-dal-frigorifero-mamma-confisca-telefono

La mamma pareggia, togliendole anche la Wii e ormai rimane solo una cosa da fare: sfruttare lo smart refrigerator, ovvero il frigorifero intelligente con app tra cui evidentemente la possibilità di connettersi ai social. Scrive: “non so se questo coso twitterà, sto parlando con il mio frigo, che diamine, perché mia madre mi ha confiscato tutte le mie cose elettroniche di nuovo“.

Per ora Dorothy è in clamoroso vantaggio… ma quale sarà lo step successivo?

Fonte: corriere.it

Avatar Chiara Cajelli

14 Agosto 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento