di Valentina Dirindin 13 Giugno 2019

Uber Eats, la divisione di Uber che si occupa di consegnare il cibo a domicilio, parte oggi a Genova. Mentre negli Stati Uniti ha appena annunciato la sperimentazione del delivery con i droni, nel frattempo in Italia Uber Eats si allarga, conquistando al momento dodici città, tra cui l’ultima arrivata, Genova.

“I consumatori chiedono da tempo più opzioni di food delivery – commenta Carsten Liebtig, general manager Uber Eats Italia – e siamo entusiasti di soddisfare questa richiesta con Uber Eats. Da quando abbiamo lanciato in Italia la nostra app tre anni fa, siamo rimasti sbalorditi dalla sua popolarità e non vediamo l’ora di portare a Genova una tecnologia che renderà più semplice mangiare bene ogni giorno”.

Circa sessanta i ristoranti genovesi che al momento aderiscono alla piattaforma, dai quali a partire da oggi si potrà ordinare cibo a domicilio a pranzo e a cena. In tutto, a oggi, Uber Eats copre 500 diverse città in 36 Paesi diversi, il che ne fa un competitor piuttosto interessante in un mercato dall’andamento altalenante ma sempre frizzante, come dimostrano i recenti investimenti di Amazon in Deliveroo o la chiusura del servizio Amazon Restaurant, appena annunciata dal gruppo di Jeff Bezos.

[Fonte: Genova 24]