di Valentina Dirindin 14 Luglio 2020
gabbiano

Un giovane inglese è stato attaccato da un gabbiano che voleva rubargli l’hamburger, e ha reagito tirando un morso al pennuto: ora, per il gesto, è stato arrestato e multato. La curiosa vicenda, raccontata dai giornali britannici, ha avuto luogo a Plymouth, nella contea del Devon. Un ventiseienne stava mangiando il suo panino di McDonald’s quando, come spesso accade nei posti di mare, è stato preso di mira da un gabbiano.

Solo che l’uccello non si è limitato a gironzolargli intorno ma, a quanto raccontano i tabloid, ha attaccato il ragazzo cercando di rubargli l’hamburger.

Con un gesto tanto degno di grande prontezza di riflessi quanto decisamente inconsulto, il ventiseienne ha deciso di reagire, afferrando il gabbiano e dandogli un morso. I presenti raccontano di una reazione estremamente violenta nei confronti dell’animale disturbatore, dovuta – si è scoperto successivamente, dopo l’ammissione del ragazzo – all’effetto di sostanze stupefacenti.

Il gabbiano, dopo essere stato scaraventato a terra dal ragazzo, è riuscito a volare via, ma questo non è bastato a tirare fuori il ventiseienne dai guai. Sulla base dei racconti fatti dai testimoni, infatti, il giovane è stato arrestato e condannato a una multa, che potrebbe arrivare fino alla strabiliante cifra di 6500 euro. Non solo: il ventiseinene inglese rischia addirittura una pena detentiva massima fino a sei mesi di carcere. Questo perché i gabbiani, per quanto noiosi disturbatori, sono una specie protetta nel Regno unito, in base a una legge sulla fauna selvatica del 1981. Vietato quindi toccarli e, men che meno, morderli.

[Fonte: Il Fatto Quotidiano | Immagine: Pixabay]