di Marco Locatelli 17 Maggio 2021
The Prime Minister Boris Johnson Portrait

Data storica quella di oggi, 17 maggio, per la Gran Bretagna che riapre i locali anche al chiuso. Tuttavia il primo ministro Boris Johnson esorta i britannici alla cautela. A fare paura è soprattutto la variante indiana, che sta raggiungendo diverse aree del Paese.

Si teme, infatti – stando a quanto riferiscono gli esperti – che la variante indiana possa avere una contagiosità superiore fino al 50%, ma non sembra possa essere invece più letale. Inoltre il numero di ospedalizzazioni e di decessi non è cresciuto poiché gli attuali vaccini riescono comunque ad arginarla.

Proprio per questo la corsa ai vaccini nel Paese si fa ancora più serrata e tra pochi giorni toccherà agli over 35 ricevere la prima dose.

Ad oggi in Gran Bretagna hanno ricevuto la prima dose di vaccino 36 milioni di persone e oltre 20 milioni la seconda.

Fonte: Il Corriere