Unilever, il CEO Alan Jope si dimetterà entro la fine del 2023

Cambio al vertice per Unilever: dopo cinque anni come CEO, Alan Jope ha deciso di annunciare il proprio ritiro dalla società.

unilever ceo

Fine della corsa per Alan Jope, CEO di Unilever: dopo cinque anni passati sulla scomoda poltrona riservata all’amministratore delegato, infatti, Jope ha annunciato al Consiglio di volersi ritirare dalla società alla fine del 2023. Il colosso britannico, naturalmente, si attiverà per cercare in maniera formale un degno successore e valuterà candidati interni ed esterni; e nel frattempo il presidente Nils Andersen ha voluto commentare la notizia con alcune parole di elogio: “Unilever ha registrato prestazioni migliorate grazie alle sue chiare scelte strategiche e a una significativa trasformazione aziendale” ha commentato a proposito di Jope. ““Il ritiro di Alan il prossimo anno segnerà la fine di una straordinaria carriera in Unilever. Sotto la sua guida, Unilever ha apportato modifiche critiche alla sua strategia, struttura e organizzazione”.

Unilever

Stando a quanto lasciato trapelare, Jope dovrebbe dunque dimettersi al Consiglio di Unilever e ritirarsi definitivamente il 31 dicembre del 2023: fino ad allora, naturalmente, continuerà a svolgere le mansioni di sempre. “Mentre mi avvicino al mio quinto anno come CEO e dopo oltre 35 anni in Unilever” ha commentato Alan Jope riferendosi alla sua decisione “credo che questo sia il momento giusto per il Consiglio per iniziare la ricerca formale del mio successore. La crescita rimane la nostra priorità assoluta e nei prossimi trimestri rimarrò completamente concentrato sull’esecuzione disciplinata della nostra strategia e sfruttando tutti i vantaggi della nostra nuova organizzazione”.

Unilever non è l’unico colosso del food&beverage ad aver recentemente annunciato un cambio di guardia ai piani alti: all’inizio del mese, infatti, vi raccontammo di come a breve a sedersi sul trono del CEO di Starbucks sarà Laxman Narasimhan.