di Manuela 8 Aprile 2020
lindt

A proposito di uova di Pasqua 2020: Lindt ha deciso di donare 20.000 uova agli ospedali. Ma non solo: i dipendenti hanno deciso di fare una donazione alla Croce Rossa, il cui importo raggiunto è stato poi triplicato dalla stessa Lindt.

Ancora solidarietà per combattere il Coronavirus da parte di una grande azienda e dei suoi dipendenti. Lindt ha deciso di sostenere chi è in prima linea nella lotta contro la Covid-19 e lo ha fatto con diverse attività e donazioni.

Prima di tutto Lindt regalerà 20.000 uova di Pasqua (settore che, fra l’altro, rischia di registrare il -40% quest’anno nelle vendite, mentre quello delle uova vere segna un incremento del +45%) ad alcuni ospedali della Lombardia:

  • Ospedale Niguarda di Milano
  • Istituto Clinico Sant’Ambrogio di Milano
  • Ospedale di Cremona
  • Ospedale civile di Brescia
  • Ospedale di Chiari (BS)
  • Ospedale di Desenzano (BS)
  • Ospedale di Bergamo

Ma non è tutto. Di loro spontanea volontà, gli stessi dipendenti dell’azienda leader nel settore della produzione di cioccolato premium hanno deciso di fare una raccolta fondi il cui ricavato verrà donato a sostegno della Croce Rossa Italiana. Una volta raccolta la somma donata dai lavoratori, poi, Lindt ha deciso di triplicarla in modo da aiutare ancora di più la CRI.