Usa, a Seattle ristoranti e bar chiudono per il troppo caldo

Temperature sopra i 40 gradi, record assoluto nella regione del Pacifico, costringono alla chiusura o a orari ridotti anche i locali con aria condizionata.

chiuso

Negli Stati Uniti bar, ristoranti e caffetterie di nuovo costretti alla chiusura. Ma stavolta non si tratta di un’ondata pandemica, bensì di un’ondata di calore. Succede a Seattle, dove dalle pasticcerie alle grandi catene di pizza fino ai ristoranti di fascia alta e alcuni bar, una buona parte della ristorazione ha deciso di sospendere del tutto il servizio lo scorso fine settimana o di ridurre le ore a causa dell’opprimente caldo. A Seattle, la colonnina di mercurio ha toccato i 40 gradi domenica 27 giugno, segnando il giorno più caldo mai registrato, e i locali che non avevano l’aria condizionata (e anche alcuni che la avevano) hanno apportato modifiche per motivi di sicurezza.

Il famoso ristorante Filipinx di Beacon Hill, Musang, ha cancellato tutte le prenotazioni sabato e domenica, mentre Eden Hill a Queen Anne e la panetteria di Georgetown Deep Sea Sugar and Salt hanno fatto lo stesso. Diversi altri stabilimenti, tra cui Communion, Melo Cafe e Lowrider Cookie Company, hanno chiuso presto la domenica. Anche alcuni dei mercati degli agricoltori della zona, incluso quello di West Seattle, hanno chiuso presto, per il caldo.

“È stato un anno e mezzo pazzesco”, ha detto a Eater Melissa Miranda, chef e proprietaria di Musang. Abbiamo investito in alcune unità di aria condizionata portatili, ma non siamo sicuri di quanto possano funzionare bene. È dura anche nel dehors, perché l’aria è immobile. La mia maggiore preoccupazione è per il personale. Poi è dura per l’attività dal punto di vista economico. Ed è dura per gli ospiti, ma anche loro devono capire che siamo umani e lavorare in queste condizioni è una follia”.

I rapporti sul clima del fine settimana nel nord-ovest del Pacifico mettono in rilievo un’ondata di calore mai vista da quando esistono le misurazioni, che gli esperti attribuiscono al riscaldamento globale. Secondo Public Health – Seattle, sabato 41 persone sono andate al pronto soccorso nella King County per malattie legate al calore, più di quattro volte la quantità tipica in un giorno per questo periodo dell’anno.

[Fonte: Eater]

Potrebbe interessarti anche