Usa: anche Los Angeles chiederà di vaccinarsi per andare al ristorante

Come tante altre città americane anche Los Angeles, a partire dal 4 novembre, testerà il suo Green Pass, obbligando al certificato vaccinale chi vuole mangiare al ristorante.

bar

Anche Los Angeles avrà il suo “green pass”, ovvero chiederà il certificato di vaccinazione per poter accedere a bar e ristoranti. È solo l’ultima delle grandi città del mondo ad aver preso questa decisione, che ormai sta accomunando sempre più Paesi in questa direzione.

Il City Council della città ha infatti approvato la mozione che richiede l’obbligo del vaccino per frequentare luoghi chiusi come palestre e ristoranti, e lo ha fatto solo una settimana dopo aver temporeggiato rinviando lo stesso voto. A partire dal 4 novembre, dunque, si dovrà esibire il certificato vaccinale anche nei locali, nei cinema, nei bar di Los Angeles.

green pass

Già la scorsa settimana, comunque, si era capito che si sarebbe andati in questa direzione, quando West Hollywood ha avviato il proprio ordine di emergenza, approvato il mese scorso, secondo cui i clienti dei ristoranti di età pari o superiore a 18 anni devono esibire il certificato vaccinale per sedersi al tavolo, con i ristoratori tenuti a controllare che questo avvenga correttamente prima dell’ingresso nel ristorante.

Con l’ordinanza del 4 novembre, l’obbligo di presentare il certificato vaccinale completo verrà esteso anche ai dipendenti dei locali, che devono dunque vaccinarsi a meno di un’esenzione medica o religiosa. I ristoranti di Los Angeles scoperti non in regola con la nuova normativa, rischiano una multa di mille dollari per il primo avvertimento, che può arrivare fino a 5000 dollari per il terzo richiamo.

Potrebbe interessarti anche