di Marco Locatelli 15 Luglio 2020

L’NBA riprenderà a breve e lo farà all’interno di quella che è stata denominata la “bolla di Disney World“, ovvero un’area protetta dalla quale i cestisti non possono uscire (quelli positivi al Covid-19 finiscono in quarantena) e quindi le partite potranno essere affrontate in totale sicurezza e senza rischio contagi. Ma, si sa, c’è sempre chi non riesce a rispettare le regole, anche solo per un capriccio come può essere del banale cibo d’asporto.

E così Richaun Holmes, giocatore dei Sacramento Kings (evidentemente colpito da una voglia improvvisa di take away) è uscito dalla bolla di Disney World per ritirare del cibo ordinato da asporto.

Ma uscire dall’area protetta non è assolutamente consentito ai giocatori e così, ora, il cestista dei Sacramento dovrà fare i conti con l’NBA e la sua società che prenderanno sicuramente dei provvedimenti nei suoi confronti.

Nel frattempo Holmes dovrà restare in quarantena per otto giorni per evitare che il suo gesto metta a rischio la salute dei compagni e quindi la ripresa del campiona di basket più importante del mondo.

FONTE IMMAGINE: USA TODAY