di Valentina Dirindin 22 Febbraio 2021

Spendere 2000 dollari per aiutare i propri concorrenti? È quanto ha fatto un ristoratore americano, che in questi mesi difficili per tutti ha usato tutti quei soldi per comprare gift card dai locali vicini.

Adolfo Melendez, proprietario del ristorante tex-mex El Mezcal a Stevens Point, nel Wisconsin, ha deciso così di aiutare i ristoranti della sua comunità.

Non solo: i buoni regalo non li ha comprati per lui, bensì per mandare ai ristoranti degli altri i propri clienti. Infatti, le gift card da lui acquistate negli altri locali, saranno messe in palio per i suoi clienti.

“Se aiuti una persona e un’altra persona ne aiuta un’altra ,questo potrà fare la differenza”, ha spiegato l’imprenditore, utilizzando una formula tanto semplice quanto rivoluzionaria. Melendez ha spiegato di aver avuto questa idea di solidarietà e di aver deciso di aiutare i suoi colleghi proprietari di ristoranti dopo che una società di agenti immobiliari locali ha aiutato il suo ristorante all’inizio della pandemia.

“Hanno fatto un concorso chiedendo ai clienti di votare per il loro ristorante preferito e io sono arrivato secondo, quindi hanno comprato da me 300 dollari di gift card: così, subito dopo, ho pensato che anche io avrei fatto qualcosa di simile”. Insomma, una buona azione ne chiama un’altra, e si crea un circolo virtuoso: semplice no? E in fondo, se non vi convince, ricordatevi sempre che “what goes around comes around”.

[Fonte: CNN]