USA: un birrificio artigianale ospiterà una clinica per vaccini COVID

Un birrificio artigianale negli USA si è proposta di ospitare una clinica per vaccini Covid: questo giovedì e venerdì offrirà i suoi spazi per un numero ridotto di persone.

usa-birrificio-clinica-vaccino-covid

Negli USA non è un’ipotesi, è una certezza: fa già parlare di sé il caso del birrificio artigianale che si è proposta a ospitare una clinica per vaccini Covid,  offrendo la propria ampia struttura per supportare la campagna di vaccinazione.

Avevamo già parlato in questa notizia se fossero idonei anche in Italia bar e ristoranti come luoghi per somministrare il vaccino. Fermo restando che Italia e Stati Uniti hanno regole diverse in merito al sistema sanitario, l’idea è ben presto passata da provocazione ad azione (negli Stati Uniti).

Infatti la Tree House Brewing Company, un birrificio artigianale situato a Charlton, nel Massachusetts, ha deciso di ospitare un’intera clinica in cui le persone potranno fare il vaccino anti-Covid presso la loro struttura a South Deerfield. Il birrificio non sarà “aperto al pubblico” per i vaccini: la Tree House offre soltanto i suoi spazi alla clinica che serve i vaccini ai cittadini della contea di Franklin ed è gestito direttamente dalla PrepMod, il gestionale che si occupa di tutte le registrazioni statali della campagna di vaccinazione.

Le vaccinazioni saranno dunque accessibili nel birrificio per un numero ridotto di persone (meno di 300) e il programma si occuperà di controllare e gestire questo giovedì e venerdì gli appuntamenti, in base alle richieste dei cittadini.

Molti fan del birrificio hanno risposto entusiasti alla notizia, sostenendo l’iniziativa. C’è anche qualcuno che ha chiesto se nei vaccini possano, già che ci sono, “versare un po’ della loro fantastica birra“.

[ Fonte: Maimmunizations.org ]

Potrebbe interessarti anche