di Valentina Dirindin 30 Maggio 2021
candele mcdonald's

Una vita passata a raccogliere cimeli del McDonald’s: così, in Virginia, una grandissima fan della catena di fast food ha deciso di trasformare la sua casa in una sorta di santuario dedicato al marchio.

La trentunenne Taylor Gecking, che vive in Virginia con suo marito Adam (con cui immaginiamo che condivida questa strana passione, altrimenti prevediamo un imminente divorzio) ha collezionato nella vita centinaia di memorabilia legati al fast food più celebre del mondo. Ha fatto poi dipingere di rosso e giallo le pareti della casa, per allinearle con la brand identity del McDonald’s e ha dedicato una finestra intera della sua casa a Ronald McDonald.

In casa c’è anche un’insegna originale degli anni ’70 presa da un ristorante McDonald’s , che fa bella mostra di sé sopra le scale. Ovviamente, non mancano le sorprese dell’Happy Meal, di cui la donna sostiene di avere circa 90 diversi pezzi esposti in questa sorta di abitazione – museo.

“Ho trovato alcune delle cose più piccole e storiche nei negozi di antiquariato o nei mercatini delle pulci”, ha spiegato Taylor, la cui ossessione per McDonald’s – ha spiegato – è iniziata quando era piccola, “ma molti dei miei articoli provengono da acquisti online”. “Un giorno spero di aggiungere un Ronald McDonald seduto su una panchina, ma finora è stato fuori budget. Una ragazza può permettersi di sognare”, ha concluso Gecking.

[Fonte: Metro UK]