di Valentina Dirindin 9 Ottobre 2020
trump smash cake

Una pasticceria di Chicago, la West Town Bakery, ha realizzato una speciale smash cake dedicata a Donald Trump. La “smash cake” è una tipologia di torta molto di moda negli Stati Uniti, soprattutto nelle feste per bambini piccoli. Si mettano davanti al seggiolone, e si lascia che il bambino “esplori” la torta che c’è sul tavolo, pasticciandola con le mani.

Questa particolare torta smash, però, non è da pasticciare quanto da prendere a martellate: almeno così suggerisce, in maniera simbolica, la pasticceria che ha inventato la “Go Vote smash cake” con le facce di Trump o, in alternativa, del vicepresidente Mike  Pence (a richiesta) e con l’incoraggiamento per “tutti, inclusi i nostri dipendenti, a visitare il sito web dell’ACLU (l’American Civil Liberties Union, ndr) dell’Illinois e a registrarsi per votare e conoscere i propri diritti di voto”.

La torta di Pence presenta una mosca in testa e un occhio gonfio, ispirati al dibattito televisivo di mercoledì, in cui il vice di Trump è stato più volte infastidito da un insetto.

La provocazione della pasticceria sembra decisamente legata alle ultime vicende che legano l’amministrazione Trump agli aiuti per il settore della ristorazione, la cui discussione il presidente ha fatto sapere che è rimandata a “dopo che avrà vinto le elezioni”.

[Fonte: Eater]