di Elisa Erriu 29 Dicembre 2020
veganuary-2021-paul-mccartney

Anche per il 2021 ritorna l’iniziativa che promuove l’alimentazione vegana come soluzione per salvaguardare l’ambiente: si chiama Veganuary e tanti vip, tra cui Paul McCartney, hanno deciso di promuoverla.

Avevamo già visto questa parola l’anno scorso, sponsorizzata da Joaquin Phoenix: si tratta della fusione della parola vegan più January. Infatti l’iniziativa è nata nel Regno Unito ed è una campagna di sensibilizzazione che ha come obiettivo quello di ridurre il consumo di carne, pesce o cibo proveniente da fonti animali.

Molte organizzazioni ambientaliste appoggiano l’iniziativa, tra cui Friends of the Earth, Greenpeace e l’italiana Essere Animali. Ma per il 2021 hanno deciso di promuoverla anche molti Vip e celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport. In cosa consiste l’iniziativa? È semplice: proprio come hanno promesso di fare le star, di base basterebbe mangiare solo prodotti vegani, quindi non derivati da animali, almeno per tutto Gennaio.

Dopo le svariate mangiate delle festività natalizie, chi ha già promesso di passare alla dieta vegana per il primo mese del 2021 è in primis Paul McCartney, l’ex cantante dei Beatles, ma ci sono anche l’attore e comico Ricky Gervais, la top model Lily Cole, l’attore Alan Cummings, il presentatore televisivo Chris Packham, il campione di cricket Jason Gillespie, il chitarrista degli Smiths Johnny Marr, i comici John Bishop, Sara Pascoe e John Richardson.

Non possiamo affrontare il cambiamento climatico se alleviamo e mangiamo animali su scala industriale“, afferma la lettera aperta scritta dall’associazione promotrice Veganuary. “Il Covid è passato dagli animali agli esseri umani come era successo in precedenza con la Sars, Ebola e l’Hiv, in tutti questi casi perché abbiamo abusato la natura e la fauna che ci vive“, dice Packam, uno dei firmatari, all’Observer. “Se non comprendiamo che quello di cui ci nutriamo ha un impatto diretto sull’ambiente naturale, siamo in grossi guai. Ecco perché gli aspetti ambientali del veganismo o della dieta vegetariana hanno una crescente importanza“.

La campagna “Veganuary” spera di convincere 500 mila persone a passare alla dieta vegana durante il gennaio 2021. L’anno scorso, in Gran Bretagna, hanno “convinto” in 350 mila.

[ Fonte: La Repubblica ]

1