Vendemmia, -15% la raccolta di uva in Lombardia

Vendemmia rimandata di una settimana in Lombardia. Il primo grappolo è stato staccato in Franciacorta.

Piange la vendemmia in Lombardia. Coldiretti ha infatti stimato un calo del 15% per la raccolta di uva da vino nella regione del nord Italia.

A rendere noto il dato la stessa associazione nella giornata di ieri, primo giorno di vendemmia, posticipata di una settimana rispetto al 2020 per via del clima.

I primi grappoli sono stati staccati in Franciacorta, mentre nei prossimi giorni si procederà con la vendemmia anche nell’Oltrepò Pavese per chiudersi poi in Valtellina.

Il ritardo – come sottolinea Coldiretti – è dovuto principalmente alle gelate tardive di primavere che hanno rallentato lo sviluppo dei vigneti. A ciò si sono poi aggiunte, in estate, le violente grandinante.

“L’andamento della raccolta – precisa la Coldiretti Lombardia – sarà influenzato dal resto del mese di agosto e da quello di settembre per confermare le previsioni anche sul piano quantitativo”.

 

 

Potrebbe interessarti anche