Verona, trasportava in auto centinaia di pulcini illegalmente: denunciato

A Verona è stato fermato un perugino che trasportava illegalmente in auto centinaia di pulcini: è stato multato e denunciato.

pulcini

Sull’A4, nella zona di Verona, un uomo residente a Perugia è stato fermato dalla Polizia stradale mentre viaggiava in direzione Milano: sulla sua auto trasportava illegalmente centinaia di pulcini. L’uomo è stato così multato e denunciato.

Durante il controllo sull’auto dell’uomo la Polizia ha scoperto diverse cassette che contenevano centinaia di pulcini. Anna Maggio, comandante della Polizia provinciale e un istruttore esperto di piccola avifauna, hanno segnalato che si trattava di 540 pulli, soprattutto tortore, cesene e tordi bottacci, ma non solo (la notizia è stata riportata da VeronaSera).

L’ipotesi è che quei pulli fossero stati rubati dai nidi: la maggior parte non avevano più di otto giorni e non erano ancora stati svezzati. Subito sul posto sono arrivati anche i volontari dell’Enpa, chiamati dalla Stradale. Questi hanno dato acqua e cibo ai piccoli in quanto non erano ancora in grado di alimentarsi da soli.

Il veterinario di turno dei Servizi Veterinari dell’Asl ha poi accertato le condizioni di maltrattamento dei pulcini. Purtroppo 40 di loro non ce l’hanno fatta. I pulcini superstiti sono ora stati affidati in custodia giudiziale a Il Pettirosso, un centro di Modena che si occupa del recupero della fauna selvatica. Ovviamente tutti gli animali erano sprovvisti degli anelli di identificazione.

Per l’uomo è così scattata la denuncia per:

  • ricettazione
  • uccisione e maltrattamento di animali

A questi bisogna aggiungere le multe per la violazione delle norme sul trasporto di animali vivi, per un totale di 9mila euro.

Potrebbe interessarti anche