di Manuela 17 Settembre 2019
Brad Pitt e Donald Trump

Brad Pitt parla di Donald Trump: il vino? E’ il minore dei problemi. Quando si tratta delle performance del presidente Trump, l’attore ritiene che ci siano cose più gravi di cui preoccuparsi rispetto ai dazi sulle bevande straniere. Secondo Brad Pitt, Donald Trump è una vera e propria minaccia nei confronti di altre questioni.

Journal du Dimanche ha chiesto a Brad Pitt cosa ne pensasse dell’idea di Donald Trump di imporre dazi fino al 100% sui vini francesi. L’attore ha dunque risposto sinceramente, ammettendo di non saperne abbastanza sulla questione. Tuttavia Pitt ha spiegato che negli Stati Uniti si continuerà a bere il vino rosso come prima. Indipendentemente dal fatto che Trump imponga sul serio tariffe sui vini francesi, ci sono in gioco questioni molto più grandi per i viticoltori.

Sfortunatamente, secondo Pitt, Trump rappresenta sì una minaccia grande, ma su questioni più gravi rispetto ai vini francesi. Non è certo la prima volta che l’attore parla di Trump. Già nel settembre del 2016, Pitt aveva dichiarato alla rivista T del New York Times che non riusciva a credere nel fatto che Trump sarebbe mai diventato presidente. Secondo la star, sembra quasi che le persone che soffrono di più finiscano sempre con lo scommettere su chi li ferirebbe ancora di più.

[Crediti | Fox News Network]

[Crediti Foto | Flickr-evarinaldiphotography]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento