di Manuela 16 Marzo 2021
vivenda

Torniamo al settore della ristorazione: Vivenda Spa, società appartenente al Gruppo La Cascina Cooperativa, ha acquisito Sma Ristorazione. Ma c’è di più: saranno tutelati i 141 lavoratori di quest’ultima.

L’acquisizione è stata firmata in mattinata e ha permesso da un lato di garantire dei posti di lavoro e dall’altro di consolidare ulteriormente la presenza di Vivenda Spa e di tutto il Gruppo nel Nord Italia, arrivando ad essere maggiormente vicina alle richieste del territorio per quanto riguarda la ristorazione collettiva.

Sma Ristorazione ha un fatturato di più di 5 milioni di euro e ha all’attivo affidamenti sia nel comparto pubblico che in quello privato, andando dal Piemonte fino al Friuli Venezia-Giulia. Tuttavia il cuore di questa azienda rimane la Lombardia. Ricordiamo che Sma Ristorazione si occupa del servizio mense delle scuole e dell’ospedale Fatebenefratelli di Brescia, quello dell’Università Sissa di Trieste e anche della ristorazione dei nidi a Moncalieri.

L’azienda, creata nel 1976, si prefigge di promuovere comportamenti alimentari corretti. Per questo motivo applica tutte le procedure HACCP per garantire la sicurezza alimentare, preferisce i prodotti bio, IGP, DOC, DOP e a filiera corta, rispetta la tradizione italiana e la coltura enogastronomica del territorio e presta particolare attenzione alle intolleranze alimentari e alle esigenze dei singoli commensali.

Cristian Chiarello, responsabile sviluppo commerciale di Lombardia e Trentino per la Vivenda Spa, dal canto suo ha spiegato che questa operazione di investimento si è resa necessaria per implementare la produzione dei pasti e la presenza sul territorio. Dall’esperienza di Sma Ristorazione trarranno grandi benefici per crescere e migliorare costantemente. Inoltre potranno creare anche un canale più diretto e efficace verso la collettività.

1