di Manuela 28 Agosto 2020
walmart

A quanto sembra Walmart, il noto colosso dei supermercati statunitense, avrebbe deciso di acquistare TikTok insieme a Microsoft. Tramite un comunicato stampa, Walmart ha reso noto di essere convinto del fatto che la sua offerta, anzi, l’offerta sua e di Microsoft, possa soddisfare l’amministrazione Trump (che, ricordiamo, ha accusato l’app attualmente di proprietà della società cinese ByteDance, di essere una minaccia per la sicurezza nazionale).

Ci si potrebbe legittimamente chiedere cosa se ne possa fare Walmart di TikTok: l’app ha poco a che fare con la vendita di generi alimentari e beni di consumo, campo invece di pertinenza di Walmart. Tuttavia si ipotizza che questo sia un segnale del desiderio dell’azienda di espandersi online nel tentativo di arginare anche la concorrenza di Amazon.

Acquistando TikTok, Walmart potrebbe ottenere dati importanti sul comportamento dei consumatori online, soprattutto sui più giovani. Sempre nel medesimo comunicato stampa, Walmart ha spiegato che l’acquisizione di TikTok US insieme a Microsoft, potrebbe aiutare l’azienda a raggiungere e servire meglio i clienti, facendo crescere anche il loro mercato e le attività pubblicitarie.

Dal canto suo, Yiming Zhang, fondatore e amministratore delegato di ByteDance, ha spiegato che si stanno muovendo velocemente per cercare una soluzione ai problemi riscontrati a livello mondiale, soprattutto negli Stati Uniti e in India.