Youtuber “truffa” Deliveroo: si finge ristoratore ma vende cibo scaldato al microonde

Uno youtuber inglese ha finto di aprire un ristorante italiano su Deliveroo, ma in realtà vendeva pasti scaldati al microonde.

Forse chiamarla “truffa” è un tantino eccessivo, ma di certo si è fatto quattro risate alle spalle del servizio di consegne a domicilio Deliveroo il giovane youtuber inglese Josh Pieters, che ha finto di essere un ristoratore vendendo in realtà ai clienti della piattaforma cibo scaldato al microonde.

In un video condiviso sul suo canale, Josh ha raccontato come ha aperto il suo “ristorante” italiano du Deliveroo, con un nome particolarmente evocativo e pittoresco, “Lo stallone italiano”. Ottenere un account sulla piattaforma di delivery è stato facile, sostiene Josh, e ci sono volute da due a tre settimane. I clienti sono arrivati praticamente subito, grazie anche a uno sconto sui primi ordini: quello che Pieters e il suo amico Archie Manners consegnavano ai fattorini, però, era cibo scaldato al microonde.
Non eravamo sicuri di come avrebbe funzionato”, ha raccontato lo youtuber. “Ma non appena abbiamo attivato lo sconto all’improvviso abbiamo ricevuto un sacco di ordini. Voglio dire, erano solo cinque, ma sembravano un sacco perché stavamo correndo su e giù a prendere il cibo”.

Pieters ha poi deciso di rimborsare ogni cliente per il cibo che aveva ordinato (nonostante ben due clienti gli avessero fatto i complimenti per il cibo), ma ha scatenato una serie di questioni interne a Deliveroo, compreso il fatto che sia parso troppo semplice aggirare le normative su licenza o su autorizzazioni igienico sanitarie e cominciare a vendere cibo sulla piattaforma.

[Fonte: Time]

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

10 Settembre 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento