di Marco Locatelli 8 Novembre 2019

Lo zenzero è da qualche anno un prodotto decisamente “in voga”, a tal punto che l’Istat lo ha recentemente inserito nel paniere come alimento consumato mediamente dalle famiglie italiane; e sono diverse le aziende che scelgono lo zenzero per dare un tocco innovativo ai loro prodotti. Proprio per questa grande popolarità sta per arrivare il Consorzio Zenzero Italiano, con tanto di marchio registrato.

Si tratta della prima realtà che va a mettere sotto allo stesso cappello tutti i produttori italiani di zenzero, rappresentanti di una filiera 100% made in Italy. Capofila di questo progetto quattro colossi italiani del settore ortofrutticolo: Valfrutta Fresco (business unit di Apo Conerpo), la multinazionale della frutta Del Monte, la cooperativa ortofrutticola Agrintesa di Faenza (Ra), e Agritechno Srl.

A queste quattro grandissime realtà andranno ad aggiungersi anche altre aziende italiane, da Nord a Sud dello stivale. “La produzione sarà concentrata in un numero limitato di aziende – spiega Massimo Longo, fondatore della società Agritechno e ideatore del progetto zenzero italiano – che renderanno disponibile lungo tutto l’anno un prodotto di qualità coltivato secondo i disciplinari del Consorzio Zenzero Italiano.Potremo contare su diversi areali di produzione, in particolare nelle regioni del Centro e del Sud Italia, dove verrà coltivato sia zenzero convenzionale che biologico”.

 

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento