di Cristina Erdas 16 Maggio 2013
Salone del Libro di Torino 2013

Rassegnamoci, essere foodie è LA moda del momento e per cinque giorni (da oggi al 20 maggio) gli umori dei foodblogger, prezzemolini televisivi, icone del gusto e dei critici gastronomici orbiteranno intorno alle iniziative di Casa Cookbook al Salone Internazionale del Libro di Torino, XVI edizione, di scena al Lingotto.

Come sopravvivere? Organizzandosi e adattandosi, siccome non si potrà essere ovunque è meglio stabilire delle priorità.

Giovedì 16 maggio 2013.
Da non perdere: La storia e la modernità della cucina italiana. Organizzato da Golosario, Salone del Libro, Rizzoli – RCS Libri. Uno showcooking di Gualtiero Marchesi e dei suoi allievi. In tempi come questi, dove ci si risveglia chef all’improvviso, è doveroso rivolgersi a chi ha dedicato alla cucina italiana la vita, la propria creatività e anche una buona dose di polemica.

Gli appassionati di birra hanno in questo giorni due appuntamenti. Alle 16:00 Bionda, mora o rossa? Showcooking di Leonardo Romanelli organizzato dalla Mondadori Electa per la presentazione del libro “La birra in tavola e in cucina”. Ci sarà anche il food illustrator Gianluca Biscalchin.

Tanti i foodblogger presenti alla manifestazione. Alle 17:00 con La cucina italiana 2.0 (con Bolasco Marco, Roberta D’Ancora e Patrizia De Angelis) evento creato dalla Giunti Editore.

Venerdì 17 maggio 2013.
Venerdì cala un tris d’assi. Si apre alle 12:00 con La nuova pizza italiana contemporanea di Simone Padoan (Salone del libro, Edizioni Gribaudo e Golosario a tenere le fila).

Alle 13:00 sarà il turno di Maurizio Santin con uno showcooking dedicato al mondo della dolcezza (Il cuoco nero e il cardamomo con Guido Tommasi Editore). Trattenete le bave, preparate la macchina fotografica e allenate i pollici per i tweet!

Tra i pochi appuntamenti dedicati al mondo della salute del Salone c’è la presentazione del libro “I cibi che aiutano a crescere” organizzato dalla Fondazione Veronesi e Mondadori Elcenta. Con la nuova star-tv Marco Bianchi e Luccila Titta.

Sabato 18 maggio 2013.
Le stelle che si presenteranno sabato nei vari showcooking per la gioia di groupies e sostenitori sono diverse.

Tra i pochi appuntamenti dal sapore bio di questa manifestazione c’è Colto e mangiato organizzato dalla LT editore. Sergio Maria Teutonico e Flavia Annella spiegheranno come sopravvivere, ben mangiando, con le prelibatezze dell’orto.

Per quanti sono appassionati ai metodi di cottura alternativi l’appuntamento è senza dubbio alle ore 19:00 con Ecocucina. Cucinare in Lavastoviglie (Salone del Libro, Edizioni Gribaudo, Demode engineeered by Valcucine). Il titolo spiega da solo come lo s’evolverà lo showcooking di Lisa Casali. Senza dubbio un sabato sera particolare.

Domenica 19 maggio 2013.
L’appuntamento da non perdere: La storia della pasticceria italiana, Iginio Massari a deliziari grazie alla partnership intrapresa tra Reed Gourmet, Golosario e Salone del Libro. Preparate secchielli per raccogliere la bava ed i guinzagli per trattenere gli appetiti. Sarà una dura prova, si comincia alle 12:00.

Fatevi trovare alle ore 10:00, l’Eurofishmarket con la collaborazione di diversi esperti spiegherà cos’è un Fish shopper durante la presentazione del progetto Fishbook, il vostro personale fish shopper a portata di mano. Per quanti hanno perso Slow Fish un’occasione per riscattarsi, in parte.

Per chi avesse necessità di un nuovo corso di cucina formato libro, ci pensa Slow Food! Alle 13:00 con Scuola di Cucina Slow Food. Libertà per un bibliofilo foodies è poter scegliere tra almeno cinque diverse collane per un’unica ricetta!

L’appuntamento a cui è bene rinunciare, ma di cui tutti parleranno e che metterà a dura prova la vostra pazienza: ore 11.00 showcooking di Benedetta Parodi dal titolo Mettiamoci a Cucinare. Non aggiungo altro, per amor d’educazione.

Lunedì 20 maggio 2013.
Due appuntamenti da non perdere sono alle 12:00 lo showcooking di Davide Oldani (La cucina “Pop”) e La Pasticceria Sostenibile con Luca Montersino alle ore 16:00. Entrambi ad orari che metteranno a dura prova il nostro masochismo nei confronti del gusto, ma come ci si può sottrarre a simili richiami con consapevolezza.

L’appuntamento che potreste declinare, ma a cui forse andrete è alle ore 19.00 con lo showcooking di Tiziana Stefanelli, vincitrice dell’ultima edizione di Master Chef Italia.

Tutto chiaro? Vi siete fatti un’idea di dove andare? Bene, sincronizzate gli orologi e buona fortuna!

PS. se vedrete una ragazza trascinarsi dietro un borsone pieno di libri e terrorrizzata all’idea di guadagnare una buona posizione per fare delle foto decenti, non abbiate dubbi… sono io!
[Salone Internazionale del Libro]