Dominque de Villepin: non è tutto Relais & Chateau quel che luccica

Immaginate l’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi tenuto in una caserma dei carabinieri per il suo ruolo in uno scandalo. Ehm, forse è meglio fare un altro esempio. Comunque, Dominque de Villepin, ex primo ministro di Jacques Chirac, è stato interrogato per ore in dalla gendarneria sul ruolo avuto nello scandalo Relais & Châteaux, l’associazione […]

Dominique De Villepin,

Immaginate l’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi tenuto in una caserma dei carabinieri per il suo ruolo in uno scandalo. Ehm, forse è meglio fare un altro esempio.

Comunque, Dominque de Villepin, ex primo ministro di Jacques Chirac, è stato interrogato per ore in dalla gendarneria sul ruolo avuto nello scandalo Relais & Châteaux, l’associazione che riunisce hotel e ristoranti esclusivi sparsi per il mondo. Da mesi i giudici francesi indagano su un giro di fatture false organizzato dall’ex presidente dell’associazione, ora in carcere con l’accusa di truffa. Le fatture, gonfiate per un milione e 600 mila euro, avrebbero finanziato in nero la guida annuale dei Relais & Châteaux.

L’ex premier francese è accusato di aver fatto pressioni sul nuovo presidente della catena, perché non rivelasse gli illeciti, minacciandolo, stando a un’intercettazione, con queste parole: “Se un giorno qualcuno si interesserà per sapere chi è l’uomo politico che ha dormito con chi e in quale camera, lei è morto…”.
[La Stampa]

Potrebbe interessarti anche