di Prisca Sacchetti 3 Settembre 2012
birra, obama, honey ale

La Casa Bianca rivela gli ingredienti e la ricetta della birra prodotta a sue spese da Barack Obama. Il presidente ha infatti acquistato un kit per la produzione artigianale di birra: la voce si è sparsa fra gli Stati – e l’elettorato – scatenando perfino una petizione che chiedeva di rendere pubbliche le ricette.

Le birre si chiamano Honey Ale e Honey Porter, e fra gli ingredienti hanno il miele prodotto nei giardini della residenza presidenziale per merito di Michelle.

Chiara o doppio malto, la birra è stata prescelta dal presidente come compagnia fissa della campagna elettorale – che cozza un po’ con il morigerato gelato alla vaniglia amato dall’avversario Romney, astemio per motivi religiosi. Non solo: Obama porta con sé le sue produzioni per farle assaggiare, occasionalmente, agli intervenuti.

Chissà che gli elettori indipendenti non virino così verso il voto democratico, visto che dai sondaggi pare che apprezzino la birra più degli altri votanti. A volte, le simpatie nascono proprio davanti a un bicchiere.
[Intravino]