di Cristina Erdas 12 Giugno 2013
visinti, presentazione, libro, osti sull'orlo di una crisi di nervi

Quanti sperano di conoscere Valerio Visitin, il super cristico gastronomico di ViviMilano e del Corriere della Sera, faranno bene a precipitarsi alla Biblioteca Parco Sempione di Milano in via Cervantes. Oggi infatti, alle 18, si presenta il suo nuovo libro: Osti sull’orlo di una crisi di nervi (per i tipi Terre di mezzo)!

Quale travestimento adotterà il nostro per mantenere secreta la sua identità e salvaguardare l’anonimato necessario alla sua categoria, ancora non sappiamo.

Personalmente spero in un loden portato con l’orgoglio senza rimpianti di chi ha convinto il proprio spirito critico a confessarsi, giacché questo è il tema del libro.

Nelle pagine del testo Visintin si racconta, ma soprattutto ci mostra attraverso i suoi occhi quella regione della cultura italiana nota con il nome di enogastronomia: vizi e virtù, ma anche manie che accompagnano nomi e cognomi (ci siamo anche noi di Dissapore) di chi svolge il ruolo di censore, un mestiere più o meno serio.

Sicuramente qualcuno si sentirà punto nel vivo e vorrà fare i conti con lui… Visintin, comunque, non sarà solo. A difenderlo o ad attaccarlo ci saranno (foodblogger) Francesca D’Agnano e (giornalisti) Anna Prandoni, Roberta Schira, Giorgio Maimone, Aldo Palaoro, Gian Luigi Paracchini e altri.

Speriamo che Ira Rubini, chiamata a fare da moderatrice, riesca a mantenere la calma e a portare a felice esito questa presentazione.
[Mangiare a Milano]