di Prisca Sacchetti 11 Luglio 2012
piazza XXV aprile, Milano, eataly, teatro smeraldo

Ci sono voluti 6 interminabili anni di lavori per il parcheggio interrato ma ieri piazza XXV Aprile è stata restituita ai milanesi dal sindaco Pisapia. Per lo spazio, tra i più affascinanti della città, si profila una nuova identità di polo alimentare.

“Eataly sarà al centro di un vero distretto del cibo”, ha detto il sindaco di Milano, aggiungendo che la catena di supermercati per gourmet di Oscar Farinetti “ha già riqualificato due zone a Roma e Torino”.

Il Comune ha anche avviato un progetto con i commercianti della piazza per nuove aperture “a tema gastronomico”, non è stato reso noto quali.

Per contro, un presidio di protesta dei lavoratori del Teatro Smeraldo, il cui posto verrà preso proprio da Eataly, ha ribadito tra due grandi cartelloni con le scritte “teatro indignato” e “teatro disoccupato” come la chiusura di un teatro sia sempre una sconfitta della città.
[Affari Italiani, foto Repubblica Milano]