di Prisca Sacchetti 4 Settembre 2012
sciroppo d'acero, bottiglie

Uma misteriosa gang ha svaligiato un deposito di sciroppo d’acero a Saint Louis de Blandford, località a metà strada tra Montreal e Toronto, in Canada. Un colpo clamoroso per il bottino inusuale e per il suo valore.

Nel magazzino infatti, in attesa di essere trasferite presso un impianto di stoccaggio non ancora ultimato, c’erano diverse tonnellate di sciroppo –valore stimato 30 milioni di dollari. “Chi ha sottratto questo tesoro sa come piazzarlo e ha forse un acquirente pronto” dicono ora gli esperti, che non escludono ripercussioni sul prezzo dello sciroppo.

Lo sciroppo d’acero viene all’80% dall’Ontario e il Canada ne esporta circa due terzi. Grandi acquirenti sono gli Stati Uniti, dove è usato per ammorbidire il pancake, il tipico dolce che si serve come prima colazione. Un piatto robusto al quale si aggiunge frutta fresca, dai mirtilli alle banane, o altri condimenti non sempre leggeri.
[Il Post]