di Prisca Sacchetti 10 Ottobre 2012
Breakfast Tour, Nutella, ferrero

Ferrero porta in tour la sua rockstar, Nutella, a bordo di un grande camion bar che tocca 12 città degli Stati Uniti. Grazie al “Breakfast Tour”, anche gli americani che ancora non la conoscono, potranno inserire nelle loro colazioni la crema di nocciole più spalmata del mondo.

Del tour promozionale si è occupata ieri Time, che ha accusato Ferrero di comunicare un messaggio ingannevole: per il contenuto di zucchero e grassi Nutella a colazione resta una cattiva idea. In pratica, sostiene la rivista americana, non possiamo dire agli americani di mangiare meglio limitando le calorie e poi enfatizzare iniziative come quella di Ferrero.

Nell’articolo, Time rievoca la multa di tre milioni di dollari per pubblicità ingannevole pagata dalla multinazionale italiana nell’aprile scorso. La causa era stata intentata da una mamma secondo cui Nutella non è un’opzione bilanciata per la prima colazione, come invece sottolineavano gli spot trasmessi in Tv.
[Il Fatto Alimentare]