di Prisca Sacchetti 25 Giugno 2013
chef rubio, unti e bisunti

Man Vs Food, Eat Street, l’italianissimo Street food heroes, un’abbuffata di cucina in tv che ha per tema il cibo di strada. Non bastava evidentemente, ora c’è pure Unti e bisunti.

Pizzette, frittatine, pane e panelle, piatti da mangiare in piedi ungendosi non poco sono gli obiettivi di Chef Rubio, al secolo Gabriele Rubini. Niente eloquio tecnico e toni discreti, il giovane cuoco super tatuato con i baffi all’insù è quanto di più distante dai colleghi televisivi, dimenticatevi Carlo Cracco, Bruno Barbieri o Davide Oldani.

Con un taglio diretto e autentico, negli episodi ambientati ogni volta in un posto diverso, l’obiettivo di Chef Rubio è farci scoprire il cibo di strada più tipico della città. Tra ironia e sguardi inediti della telecamera, anche pulp come nella sequenza della caccia al cuore di maiale tra i vicoli di Poggioreale, quartiere napoletano, assistiamo a sfide avvincenti tra il protagonista di Unti e bisunti e i campioni della cucina locale. Che danno altro sapore al programma.

Le prime due puntate di Unti e Bisunti trasmesse domenica 23 giugno alle 22.05 su Dmax, canale 52 del digitale terrestre e sul canale 28 di Tivùsat, erano girate a Napoli e Catania.
[Il fatto quotidiano]