recensione

Sarchiapone a Torino, recensione: la più classica delle pizzerie “napoletane”

La nostra recensione della pizzeria Sarchiapone a Torino. Poche velleità e prezzi onesti per una delle più classiche proposte "napoletane" di San Salvario.

Sarchiapone; pizzeria a Torino

Sarchiapone a Torino è una pizzeria. Il sarchiapone a Napoli è una persona goffa e tarda, corpulenta di fisico e rozza di cervello; ma poi dopo uno sketch di Walter Chiari passata nel mainstream nazionale a indicare un animale misterioso, spaventevole.

In questa ambiguità tra lo sfottò e la minaccia, tra Napoli e il resto d’Italia, si trova anche l’essenza di questa pizzeria.

Situata nel cuore di San Salvario a Torino, quartiere in cui l’offerta enogastronomica è strabordante ma evidentemente mai bastevole, Sarchiapone già dall’ambiente si presenta in contrasto con il termine partenopeo, e per fortuna: l’arredamento è casalingo e informale – sedie di legno e tavoli di marmo – ma pulito, essenziale e moderno, privo di quella patina di finto vecchio, di quegli ammennicoli come la ‘nzerta d’aglio o i poster di Totò che caratterizzano tanti locali wannabe napoletani.

Sarchiapone, poco oltre la pizza

pizzeria sarchiapone torino

L’offerta è minimale, senza fronzoli: pizze divise in rosse, bianche, focacce e gourmet, con un range di prezzi che va dai 5 euro della marinara ai 12 delle più creative, laddove radicchio e gorgonzola con bufala sarebbe una proposta per gourmand; centrale la proposta di classici, che ha il buon gusto di evitare i topping più tamarri e non esagera in elaborazione. Proposte del giorno più curiose.

Il menu è ancor più ridotto all’osso per tutto ciò che concerne i tradizionali complementi della pizza: gli antipasti sono chiacchiere, ovvero pezzi di pasta cresciuta fritti, con tre accompagnamenti, poi farinata e patatine fritte (?). Un piccolo menu composto da sei piatti è dedicato ai celiaci e sette dolci molto standard a completare il pasto.

Sempre essenziale, ma in questo caso lo si dice un’accezione negativa, la carta bevande: troppo banale nella sua brevità, propone le solite birre industriali alla spina e un solo birrificio (il locale San Michele) in più etichette come alternativa artigianale. Non si migliora sul vino, con pochissimi produttori proposti per un’offerta scontatella.

Come si mangia da Sarchiapone

pizzeria sarchiapone torino

Le chiacchiere sono quattro triangolini, ricavati da mezzo panetto; la lievitazione e la cottura sono molto ben riuscite: ariose dentro, croccanti e asciutte fuori. La stesura è fatta su semola (o granito) e si vede, ma nella frittura è piacevole perché conferisce quel senso di delicata panatura che ci sta. Gli ingredienti di accompagnamento, il classico trio rucola pomodorini burrata, sono freschi e ben dosati.

Le pizze, come molte altre cose del locale, sembrano alla napoletana solo a una primissima occhiata: più piccole del piatto, con cornicione largo ma bassino, e soprattutto con fondo tendente al croccante e centro abbastanza spesso. Intendiamoci, non che siano un male in sé, queste caratteristiche. Ma nello specifico, la stesura su semola e la cottura più lenta lasciano il fondo un po’ secco, sabbioso. E in certi punti lo spessore non consente fino una cottura perfetta.

pizzeria sarchiapone torinopizzeria sarchiapone torinopizzeria sarchiapone torino

Buoni i condimenti: la Gioia funziona come tutti gli abbinamenti classici rivisitati, la crema di basilico si fonde ma non contrasta con la salsa di pomodoro, la burrata appoggiata intera fuori cottura arruffiana il tutto. La proposta del giorno è molto golosa e ricca: sopra la salsa sono appoggiate le fette di spianata calabra e i friarielli, fuori cottura le cipolle di Tropea e l’immancabile stracciatella di burrata. Sembra troppo ma non lo è, la fetta regge il peso e l’amalgama pan-meridionale ha il suo perché.

Il conto, 17 euro a testa, colloca Sarchiapone nella fascia di prezzo medio-bassa.  La digestione va bene, dopo qualche difficoltà iniziale: ma come al solito, quanto pesa l’impasto e quanto gli ingredienti?

pizzeria sarchiapone torino

Opinione

pizzerie

Sarchiapone è un sarchiapone: non nel senso offensivo di bestia grossa e stupida, ma come esempio di cosa che parte da Napoli per diventare tutt’altro. Un oggetto indefinibile, e che in certi momenti può anche spiazzare, ma che alla fine è il protagonista di una storia divertente.


PRO

  • Il servizio è accogliente e rapido, nonostante la rotazione dei clienti ai tavoli.

CONTRO

  • Proposta delle bevande dimenticabile.

VOTO DISSAPORE: 7 / 10
VOTO MEDIO UTENTI:
Sarchiapone; pizzeria a Torino

Sarchiapone

indirizzo Via Claudio Luigi Berthollet, 17, 10125 Torino, Torino TO, Italia

telefono +39 011 650 3055

Prezzo medio: 15 - 25 €

Potrebbe interessarti anche