di Prisca Sacchetti 30 Aprile 2011

Puoi mordere le pareti, addentare la poltrona, leccare la lampada e succhiare…oops!

Il bebè di cioccolata no, quello lascialo stare che al coso ci pensa l’ideatore di questa morbosa installazione, il sempre-più-mirabolante Karl Lagerfeld. Location: un hotel di Parigi. Giustificazione per un simile gesto: “Dovevamo lanciare il nuovo gelato Magnum”. Grado di fighezza prossimo allo zero, le mutande sono di cioccolato bianco misto terital. Non-so-se. [Crediti | Link e immagine: NYMag]