di Prisca Sacchetti 9 Luglio 2010


Solo un foglio di carta poggiato sul fondo di un carrello della spesa, nulla più. Serve a promuovere un sito che raccoglie cibo e denaro per i poveri del Sud Africa, quelli che né l’abbondanza promessa dagli OGM né i fondi (mai) stanziati dai paesi ricchi hanno raggiunto. Sono foto dei poveri di strada, in maggioranza bambini, che vivono sui marciapiedi delle città africane e a cui nessuno dedica un’occhiata. Ecco gli occhi che siamo troppo occupati per incrociare, ecco le vite ai margini delle coscienze. Ora ci guardano mentre facciamo la spesa aspettando una nostra reazione: questa volta non possiamo voltare lo sguardo e far finta di nulla. Solo un foglio di carta poggiato sul fondo di un carrello della spesa, con su tutte le contraddizioni di un mondo generoso di cibo con tutti, tranne qualcuno.

[Fonte e immagine: Ads of the world]