Blinis con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle

La ricetta dei blinis con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle, una ricetta che arriva dalla Russia e che solitamente accompagna il salmone affumicato o il caviale, in questo caso ve ne offriamo una versione mediterranea ed estiva con un pesto di pomodori.

Voto medio lettori:
blini con pomodori su un vassoio con teiera, te e uovo alla coque

I blinis con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle sono un modo alternativo di fare colazione, di servire un brunch o di deliziarsi con qualcosa di buono a merenda.

I blini o anche bliny, sono la versione russa delle crêpe o dei pancake, ma si servono per lo più salati. Si possono fare in diversi modi, sottilissimi come una crêpe o più piccoli e spessi come un pancake. Tradizionalmente, possono essere serviti con caviale nero e rosso, oppure con un buon salmone affumicato e un ricciolo di burro, o della panna acida con aneto.

In questa ricetta ve li presentiamo una versione più “mediterranea”, abbinati a un pesto di pomodorini sott’olio, basilico e mandorle. Li potete preparare in anticipo e poi disporli impilati al centro del tavolo, insieme con le farciture che avrete preparato cosicché ogni commensale potrà prepararsi il suo blini.

 

 

Cucina: Russa
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 15 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 50 Minuti
porzioni Porzioni: 6 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 348 Kcal
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

Per i blini: dose per 15 blini circa


Per il pesto di pomodorini:


copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

blini in padella
5
 
1
 Per preparare la ricetta dei blinis con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle, mescolate la farina e il lievito, in una capiente ciotola.  
2
 Fate intiepidire leggermente il latte e la panna e sbatteteli con i tuorli d’uovo, aggiungete il sale e incorporateli un po’ alla volta con la farina, mescolando bene per ottenere un composto omogeneo, coprite e lasciate riposare in frigorifero per 1 ora.  
3
 Quando il composto si sarà ben raffreddato e leggermente gonfiato, incorporate con delicatezza gli albumi montati a neve ben ferma, otterrete una pastella morbida e gonfia.  
4
 Scaldate una padella antiaderente, se volete mettete un piccolo quantitativo di burro (facoltativo) e versateci sopra con un mestolo la pastella.  
5
 La pastella si allargherà leggermente prima di iniziare a rapprendersi, fate cuocere per circa 2 minuti, noterete che si formeranno delle piccole bolle d'aria sulla superficie, quando le prime due o tre scoppieranno e formeranno dei minuscoli buchi, girate il blini e procedete la cottura per un altro minuto circa.  
6
 Con l’aiuto della paletta togliete il blini dalla padella o piastra e continuate così fino a esaurimento della pastella.
ingredienti pesto nel bicchiere del frullatore
8
pesto di pomodori pronto
9
 
7
 Fate saltare in padella, senza alcun tipo di grasso, le mandorle spellate, per 1 minuto.  
8
 Scolate i pomodorini secchi dal loro olio di conservazione e metteteli nel bicchiere del frullatore ad immersione, aggiungete le mandorle, il basilico, il prezzemolo e 2 cucchiai di Parmigiano reggiano.  
9
 Frullate e assaggiate e in caso aggiungete il resto del Parmigiano e se fosse necessario aggiungete 1 o 2 cucchiai di olio EVI, in modo che il composto risulti morbido e spalmabile.

Risultato

blini con pomodori su un vassoio con teiera, te e uovo alla coque
Ti piace Blinis con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle ?
cucina russa pranzi e cene vegetariane ricette russe spuntini vegetariani
Sfoglia ricette simili