Bonet

La ricetta del bonet, il budino al cioccolato tipico piemontese il cui gusto viene arricchito con gli amaretti e il caramello. Un dessert al cucchiaio veloce da preparare e da decorare a piacere, con la frutta fresca d'estate e con le spezie e le scaglie di cioccolato d'inverno.

Voto medio lettori:
bonet decorato con anice stellato e cannella

Il bonet, dolce tipico della tradizione piemontese, è un budino a base di uova, zucchero, latte, liquore (solitamente RUM) e amaretti secchi. Era già apprezzato nei banchetti di corte nel XIII secolo e, secondo il dizionario piemontese-italiano di Vittorio Sant’Albino del 1859, si chiamerebbe così per via dello stampo. Infatti il termine bonet, nel dialetto originale, indica un berretto di forma rotonda, che ricorda proprio lo stampo di rame a tronco di cono in cui il dessert viene tradizionalmente cotto.

Oggi ne esistono versioni di tutte le forme (noi abbiamo usato uno stampo da plumcake) e nella maggior parte dei ristoranti torinesi si serve in monoporzione. Voi potete fare come vi piace.

 

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 45 Minuti
tempo-passivo Tempo passivo: 120 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 30 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 516 Kcal
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

 
1
 Per preparare la ricetta del bonet, iniziate preparando il caramello mettete circa 80/100 g di zucchero in un pentolino e aggiungete tanta acqua quanto basta per bagnare lo zucchero e un goccio di succo di limone per evitare che il caramello cristallizzi.  
2
 Mettete il pentolino sul fuco fino a quando non otterrete un colore dorato, poi versatelo nello stampo facendolo colare lungo i lati.  
3
 Fate bollire il latte.  
4
 In una terrina (o nella ciotola della planetaria) sbattete le uova con lo zucchero.  
5
 Unite il cacao, la fecola di patate, gli amaretti sbriciolati e il rum. 
6
 Aggiungete il latte bollito, mescolate e versate nello stampo con il caramello.  
7
 Fate cuocere a bagnomaria a una temperatura di 150-160° per 45 minuti circa.  
8
 Lasciate raffreddare in frigorifero per un paio d'ore prima di sformare.  
9
 Decorate a piacere.

Risultato

due fette di bonet nel piatto col caramello
Ti piace Bonet ?
cucina piemontese merende vegetariane ricette piemontesi
Sfoglia ricette simili