Carbonara di mare

La ricetta della carbonara di mare, un primo piatto cremoso a base di pesce, lardo, uova e parmigiano. Un connubio originale e interessante.

Voto medio lettori:
carbonara di pesce

La carbonara di mare è un primo piatto di pesce che si ispira alla carbonara, il celebre primo piatto della cucina romana a base di tuorli d’uovo, pecorino e guanciale. In questo piatto il guanciale è sostituito dal lardo che si sposa meglio con il pesce, e il pecorino dal Parmigiano, per la stessa ragione. La carbonara di mare può essere preparata con molti pesci differenti, in generale si preferiscono i pesci a lisca, con un gusto più delicato, ma anche i molluschi e i crostacei sono ottimi, per questa ricetta abbiamo scelto le carni sode e delicate della coda di rospo e il gusto dolce dei gamberi.

La tecnica è la stessa della carbonara, e la parte fondamentale è quella di mantecare bene la pasta con i tuorli (ovviamente fuori dal fuoco per evitare l’effetto uova strapazzate), e per farlo occorre mescolare molto vigorosamente per far sì che la pasta risulti perfettamente nappata dalla crema di uovo.
Un buon segreto di questa pasta è la risottatura, in finale di cottura, con il pesce in padella e parte dell’acqua di cottura, questo rende la pasta molto più saporita, ma soprattutto, grazie alle proteine e dagli amidi rilasciati dal pesce e dalla pasta nell’acqua di cottura, la pasta risulta già cremosa e aiuta la consistenza finale.

La carbonara originale è un piatto tutto sommato giovane, la sua origine più accreditata è quella di farla risalire al secondo dopoguerra quando a Roma arrivarono gli alleati portando, nelle gavette, anche il bacon, che sarebbe diventato uno degli ingredienti principali della nuova pasta. Forse anche per questo motivo la carbonara è uno di quei piatti tradizionali su cui ci concediamo più varianti senza scandalizzarci; oltre alla versione con il pesce ne esistono infatti molte versioni anche vegetariane.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 25 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 20 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 523 Kcal
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

tuorlo versato in ciotola
1
gambero pulito dall'intestino
2
coda di rospo cruda
3
 
1
 Per preparare la carbonara di mare separate gli albumi dai tuorli e sbattete questi ultimi con un po' di sale e un po' di pepe, poi aggiungete il Parmigiano.  
2
 Sgusciate e pulite i gamberi e tagliateli in due o tre pezzo.  
3
 Ricavate la polpa dalla coda di rospo e tagliatela a tocchi.
lardo saltato in padella
4
gamberi saltati in padella
5
orecchiette lessate
6
 
4
 Mettete a scaldare l'olio in una padella con lo spicchio d'aglio sbucciato e qualche strisciolina di lardo.  
5
 Fate rosolare i gamberi e aggiungete anche la polpa della coda di rospo.  
6
 Lessate la pasta in abbondante acqua salata.
 
7
 Scolate la pasta al dente e conservate l'acqua di cottura. Saltate la pasta con il pesce e terminate la cottura con un mestolo di acqua di cottura.  
8
 Aggiungete nella ciotola con le uova e mescolate vigorosamente, in modo da mantecare bene. Servite subito con una spolverata di pepe nero appena macinato e, se volete, qualche fogliolina di timo.

Risultato

carbonara di pesce
Ti piace Carbonara di mare ?
cucina laziale ricette laziali